Vai menu di sezione

Siror

La proprietà forestale di Siror si sviluppa prevalentemente a nord dell’omonimo abitato sia in destra che in sinistra idrografica del torrente Cismon, con lembi di proprietà che arrivano fino a San Martino di Castrozza per una superficie totale di 2300 ettari. L’area in destra orografica dell’alta valle del Cismon comprende i versanti che vanno dalla cima Bedolè, passano per cima Col Sant, inglobano la conca di Calaita per poi risalire verso est alla cima Scanaiol e arrivare alle praterie alpine di Tognola. Nella parte bassa la proprietà termina poco più a nord di Valmesta. La parte in sinistra orografica occupa i versanti che da Siror passano per la Val Male e arrivano fino alla Val de la Vecia. Salendo a nord la proprietà si sviluppa dalla località Ronzi fino alle quote più elevate dell’Altopiano delle Pale di San Martino.

La gestione forestale della superficie boscata di 1.200 ettari consente di ottenere mediamente 2.500 metri cubi annuali di legname e legna da ardere.

Pubblicato il: Venerdì, 02 Novembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio