Vai menu di sezione

Nuova palestra di arrampicata per eventi internazionali a San Martino di Castrozza

Via libera nei giorni scorsi dalla Giunta comunale. Saranno realizzate tre strutture: una dedicata all’arrampicata su massi (bouldering), una per difficoltà (lead) e una a cronometro (speed)

Il comune di Primiero San Martino di Castrozza, ha dato il via libera nelle scorse settimane ad un importante progetto - realizzato dalla Studio Cerqueni e Cemin - che riguarda i lavori di “Riqualificazione della struttura polivalente a San Martino di Castrozza con nuova palestra di arrampicata”, da eseguire all'interno del palazzetto situato tra Via Laghetto e Via Zecchini a San Martino di Castrozza.

I lavori da eseguire

Consistono nella realizzazione di tre distinte strutture: una dedicata all’arrampicata su massi (bouldering), una alla parete di arrampicata per difficoltà (lead) e una dedicata all’arrampicata a cronometro (speed).

Le strutture, avranno telaio portante in acciaio sul quale verranno fissati appositi pannelli predisposti per l'inserimento delle prese e volumi da utilizzare per l'arrampicata. Allo stato attuale esiste già una piccola parete di arrampicata ancorata alla muratura in cemento armato sull'angolo nord-est dell'edificio. Nel dettaglio, i lavori prevedono la realizzazione delle seguenti strutture.

La parete Boulder

Sarà installata sulla parte nord del palazzetto. Presenta uno sviluppo di base di mt 26,00, su una altezza di mt 4,90 (mt 4,50 sopra materasso) ed una superficie arrampicabile pari a mq 136. La parete sarà assemblata a partire da cm 70 sopra il pavimento finito. La struttura dovrà essere omologabile per competizioni di livello internazionale e permettere la disputa di due finali in parallelo, ognuna di n° 04 blocchi. Il profilo varierà da verticale al forte strapiombo con un aggetto massimo di mt 3,00.

Parete Lead, arrampicata corda

Installata sulla parte sud del palazzetto. Presenta uno sviluppo di base di mt 17,40, su una altezza variabile da mt 10,40 a mt 12,40 ed una superficie arrampicabile pari a mq 216. La parete dovrà permettere la pratica dell'arrampicata sportiva ad ogni livello, dall'iniziazione alla competizione di livello nazionale. Due settori laterali, rispettivamente di mt 4,00 e 4,80 di larghezza avranno andamento da leggermente appoggiato a verticale/leggero strapiombo e saranno destinati alla arrampicata di difficoltà medio/bassa. Il settore centrale, su una larghezza di mt 8,60 sarà invece destinato all'arrampicata di alta difficoltà ed alla competizione, e sarà assemblato in forte strapiombo con aggetto di mt 4,00.

Parete Speed

Posizionata sulla parte sud del palazzetto accanto alla parete Lead. Ha una larghezza di mt 6,00 per una altezza di mt 15,70. Saranno tamponati anche i lati della parete per impedire l'accesso al retro. Totale superficie pannellata mq 120. Saranno previste 5 linee di punti di protezione. La parete dovrà essere conforme ai requisiti dell'International Federation of Sport Climbing per le competizioni Speed, per poter ospitare anche eventi di portata internazionale.

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Martedì, 14 Gennaio 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio