Vai menu di sezione

A Primiero la storia di Alfredo Paluselli a teatro: doppio spettacolo per le scuole e la comunità

Martedì 19 novembre al Teatro Oratorio di Pieve alle 20.30 con entrata gratuita

Debutta a Primiero la nuova stagione teatrale di “Vento da Nord”, il monologo dedicato ad Alfredo Paluselli, proposto dal Comune di Primiero San Martino di Castrozza in collaborazione con la Provincia di Trento. Proprio nel 1969, esattamente 50 anni fa, scompariva un personaggio amatissimo delle nostre montagne. Paluselli fu viaggiatore che imparò quattro lingue, alpinista, artista ma soprattutto un uomo dotato di grande creatività.

L’opera più conosciuta di Paluselli rimane la splendida Baita Segantini, nei pressi di Passo Rolle, dove egli scelse di vivere in solitudine per trentacinque anni, scrivendo e disegnando, accanto alle sue amate aquile e con le forze della natura, senza alcuna imposizione.

Martedì 19 novembre in mattinata a Primiero, lo spettacolo dedicato a Paluselli sarà riservato agli studenti delle scuole, mentre in serata l'appuntamento (con entrata gratuita) sarà interamente dedicato alla popolazione.

“Vedere la storia di mio nonno riletta e reinterpetata con un altro linguaggio quello del teatro, è un piacere e un onore – spiega il nipote di Alfredo Paluselli, che porta lo stesso nome - da quando "Vento da Nord" è uscito, sia in versione libro che come spettacolo teatrale, ho visto molte persone interessarsi alla storia di Alfredo Paluselli che è una vicenda di grande profondità e che offre diversi livelli di interpretazione”.

Paluselli, oltre ad essere un’icona della montagna, potrebbe essere visto anche come simbolo della collaborazione e dell’amicizia tra le valli di Fiemme (la valle natia), Fassa (dove lavorò) e Primiero (la valle adottiva). La storia di Paluselli è davvero emozionante e unica, tanto che molti registi ne hanno ipotizzato anche una trasposizione cinematografica in una ambientazione unica ai piedi delle Pale di San Martino.

“Il monologo – sottolinea Paluselli -, grazie alla sapiente mano di Mario Vanzo che si è affidato all'inimitabile professionalità di Mario Zucca, è piacevole ed emozionante. Sono inoltre felicissimo che la sua visione sia offerta anche ai ragazzi del Primiero e di Predazzo. È un esperimento già affrontato con successo nel 2014 ed è proprio nell'entusiasmo dei ragazzi che questa attualissima storia di vita e di montagna può trovare nuove aperture e nuovo slancio”.

“Dopo il successo della stagione 2015/’16 si riparte da Primiero per una serie di appuntamenti nei teatri di tutta la Regione, appuntamenti rivolti sia alle scuole che al pubblico serale – spiega il regista Mario Vanzo - rappresentare un personaggio ricco di sfaccettature come Paluselli in una piece teatrale è stato complicato, infatti il testo ha subìto diversi miglioramenti in un lungo processo di maturazione. La vita di Alfredo Paluselli è una storia straordinaria che parla di emigrazione, di espressione, di conquista. Ha quindi delle tematiche estremamente attuali - conclude Vanzo - che speriamo di riuscire presto a portare, con il necessario appoggio politico, in una tournée internazionale rivolta ai trentini nel mondo”.

L’attore e doppiatore Mario Zucca, molto conosciuto in tutta Italia fin dai tempi di Drive-In, conferma l'emozione sul palco: “Interpretare Alfredo Paluselli - sottolinea Zucca - non è stato solo un piacere, mi ha fatto vivere sensazioni che non avevo mai provato. L'amore per la montagna di Paluselli, la sua passione per le imprese ardite, la sfida alle convenzioni, la lotta per gli ideali, sono temi che dovrebbero diventare insegnamento per le future generazioni. Riprendere le recite in Trentino era, secondo me, dovuto. Uno spettacolo scritto da un trentino, diretto da un trentino che parla di un personaggio importante del Trentino... se fosse caduto nell'oblio sarebbe stato un delitto da non perdonare”.

Gli appuntamenti a Primiero

 

Martedì 19 novembre, Teatro Oratorio Pieve Primiero - mattinée riservato agli studenti

Martedì 19 novembre, Teatro Oratorio Pieve Primiero - ore 20.30 spettacolo serale GRATUITO

Le prossime date a Predazzo

Giovedì 21 novembre, Pergine Valsugana: spettacolo serale

Venerdì 22 novembre, Predazzo: spettacolo serale

Sabato 23 novembre, Predazzo: mattinée riservato agli studenti

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Venerdì, 15 Novembre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio