Ti trovi in:

Home » Territorio

Il territorio comunale

Ubicato nel Trentino orientale, il Comune di Primiero San Martino di Castrozza confina con i Comuni di Canal San Bovo, Imer, Mezzano, Sagron Mis, Moena, Predazzo, e i Comuni bellunesi di Canale d’Agordo, Cesiomaggiore, Falcade, Taibon Agordino, Voltago Agordino e Gosaldo.

Ha una estensione territoriale pari a 200,74 kmq (il più esteso della Provincia di Trento) ed è costituito dai territori dei quattro Comuni originari, fusi in seguito al referendum del 7 giugno 2015:

  • Fiera di Primiero con estensione assai limitata, pari a 15 ettari, con una notevole proprietà boschiva nei pressi di Valmesta - San Martino di Castrozza, in C.C. di Siror, pari a circa 600 ettari;
  • Siror, comprensivo delle località San Martino di Castrozza (parte), Passo Rolle e Nolesca, con estensione pari a 75,01 kmq;
  • Tonadico, con superficie complessiva di kmq 89,88, comprensivo di parte della frazione di San Martino di Castrozza e delle località Tressane, Passo Cereda, Val Canali e Passo Valles;
  • Transacqua, con superficie complessiva di kmq 35,70 comprensivo della frazione di Pieve e delle località Forno, Fol, Isolabella, Navoi, Ormanico, Sangrillà e Toè. 

Il Comune di Primiero San Martino di Castrozza è il cuore del Parco Naturale di Paneveggio e Pale di San Martino, inserito tra il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi e la Riserva naturalistica del Lagorai.

Il gruppo dolomitico delle Pale di San Martino, il 29 giugno 2009 è stato dichiarato quale Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, e le sue maestose cime sono famose in tutto il mondo: Cimon della Pala, Vezzana, Sass Maor, Cima Madonna, Rosetta, Pala di San Martino, Cima Canali, Cima Fradusta solo per citarne alcune.

Magnifici paesaggi compongono il Comune di Primiero San Martino di Castrozza, dalla Val Canali alla val Venegia, dal lago di Calaita ai celebri passi dolomitici di Rolle, Valles e Cereda.  

Scarica la cartina

Consulta o scarica la cartina indicante i confini del territorio comunale