Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » In evidenza » Via libera ad un nuovo piazzale per il deposito temporaneo di legname

Via libera ad un nuovo piazzale per il deposito temporaneo di legname

di Venerdì, 24 Novembre 2017
Immagine decorativa

La Giunta del Comune di Primiero San Martino di Castrozza ha approvato nelle scorse settimane il progetto definitivo - curato dallo Studio Tecnico forestale Filippi Gilli - per la realizzazione di un nuovo piazzale per il deposito temporaneo di legname 

In tutta la zona, lungo la strada dei Dismoni, non è presente un piazzale di deposito temporaneo per il legname. Piccole piazzole sono presenti ma servono esclusivamente per lo scambio tra veicoli che si incrociano. Il piazzale diventa quindi di fondamentale importanza per questo tratto di versante. Le motivazioni per la sua realizzazione sono fondamentalmente selvicolturali: il bosco, soprattutto quello di Transacqua, necessita di essere coltivato. Ma se da un lato si può economicamente intervenire con teleferica per prelevare le piante più grosse, resta il problema di dove accatastare il legname ed il piazzale è finalizzato allo scopo.

Motivazione non secondaria è la sicurezza degli operatori addetti alla misurazione del legname: poter disporre di un piazzale in cui movimentare il legname da una parte all’altra del camion, permette ai custodi forestali di non trovarsi esposti al pericolo di caduta tronchi. La zona su cui realizzare il piazzale è stata individuata all’interno di una lunga curva a destra posta ad un centinaio di metri dall’incrocio tra la strada “Dismoni” e quella denominata “dell’Impero” dove esisteva un avvallamento importante, resti di una vecchia cava di prestito dei massi utilizzati per la realizzazione della strada “Dismoni”.

"Il sito si presentava particolarmente idoneo - spiega l'assessore comunale Giacobbe Zortea - in quanto la strada in quel tratto è pianeggiante e, con pochi interventi, è possibile modificare il piano cava per realizzare il piazzale. L'area è studiata per favorire l’accesso con un mezzo pesante permettendo - sia che provenga dalla direzione Dismoni sia da quella Mezzano - di invertire la marcia senza problemi.

E' stato studiato un accesso che sfrutti una zona pianeggiante a bordo strada (sulla destra procedendo in direzione Dismoni) per realizzarvi un allargamento della strada esistente che può fungere sia da piazzola di scambio, sia da imbocco per l’accesso (se si proviene da Mezzano)".

Altri interventi in breve

Progetto esecutivo lavori di “Messa in sicurezza da crolli rocciosi dal versante soprastante la località La Cava in C.C. Siror” - Via libera nei giorni scorsi dall'Esecutivo di Primiero San Martino di Castrozza anche al progetto esecutivo redatto dall’ing. Hermann Crepaz inerente la “Messa in sicurezza da crolli rocciosi dal versante soprastante la località La Cava in C.C. Siror” per una spesa complessiva di euro 185.314,53.