Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » In evidenza » Summer Jobs, giovani premiati

Summer Jobs, giovani premiati

di Sabato, 16 Settembre 2017
Immagine decorativa

Per i partecipanti al progetto è stato previsto un corso di formazione iniziale obbligatorio, della durata di 3 ore organizzato da Spazio Giovani e 40 ore di impegno in varie attività

Si è concluso positivamente il percorso SUMMER JOBS A.dolescenti A.ttivi CERCASI ESTATE 2017, attività prevista e finanziata nel piano di interventi in materia di politiche familiari del Comune di Primiero San Martino di Castrozza, promossa e coordinata dagli operatori Brunet Laura e Cennerazzo Carlo di Spazio Giovani Primiero- APPM Onlus. 

Il progetto, rivolto a ragazzi/e residenti nel Comune nati nel 2002, ha inteso avvicinare i ragazzi al mondo del volontariato e del lavoro attraverso attività socialmente utili, promuovendo il protagonismo positivo e forme di interazione sia tra pari sia con gli adulti delle associazioni e dell’Amministrazione comunale.

Per i partecipanti al progetto è stato previsto un corso di formazione iniziale obbligatorio, della durata di 3 ore organizzato da Spazio Giovani e 40 ore di impegno in varie attività.

Durante il percorso tutti i ragazzi hanno dimostrato disponibilità, capacità di adattamento e di gestione dei problemi, sensibilità nei rapporti umani ed hanno ottenuto e meritato a “pieni voti” il buono acquisto di 60 euro e l'attestato di partecipazione, questi i loro nomi :

Simoni Alessandro -Serafini Massimiliano - Orsingher Christian - Bettega Noemi - Bancher Martina - Pitten Ilaria -De Bona Daniel - Zagonel Jacopo - Del Vasto Mirko - Gobber Giovanni - Zanetel Gabriella - Faoro Nadine - Maschio Arianna - Bettega Giulio - Orler Anna. 

Sono stati contattati anche gli enti coinvolti, per avere un feedback sull’esperienza svolta dai ragazzi: per tutti è stata un’esperienza positiva, un aiuto concreto sia nello svolgimento delle attività , sia per gli utenti che frequentano gli enti stessi e che sono entrati in contatto con i ragazzi in uno scambio di aiuto, esperienza e conoscenza (gli anziani della Casa di Riposo San Giuseppe, gli utenti del Piccolo Principe e del Laboratorio Sociale, i bambini dei centri estivi e i piccoli turisti dei laboratori) .

 

Nel dettaglio le realtà coinvolte sono state:

• APSP San Giuseppe;

• Parco Paneveggio - Pale di San Martino;

• Centri Estivi GIOCAestaTE;

• Piccolo Principe;

• Laboratorio Sociale;

• Comitati locali (Siror, Transacqua, Tonadico);

• Laboratorio di lettura leggende Fiera con Margherita;

• Laboratori Palazzo Miniere con Zaira; 

Alcuni commenti dagli enti interessati: 

“Hanno svolto bene il loro dovere. Ringraziateli da parte nostra per la collaborazione!

-Perfetti, educati, disponibili, sorridenti, anche con gli ospiti

-Come sempre tutto benissimo

-Un aiuto concreto, grande disponibilità

-Siamo tutti felici di come sia andata l’esperienza, nessuna nota negativa, solo note positive per ognuno di loro”. 

“Un ringraziamento da parte dell'Amministrazione - sottolinea l'assessore Francesca Franceschi - agli operatori dell'Associazione APPM , agli Enti e ai referenti coinvolti, alle famiglie. Per i ragazzi oltre alla riconoscenza per l'impegno dimostrato e infine un pensiero di Albert Einstein: “La maturità inizia a manifestarsi quando sentiamo che è più grande la nostra preoccupazione per gli altri che non per noi stessi.

Speriamo di avervi dato l'opportunità di crescere e maturare e che la vostra esperienza possa essere di stimolo il prossimo anno ai futuri quindicenni , che se lo vorranno potranno aderire al progetto “partecipando” attivamente alla vita del nostro territorio”.