Vai menu di sezione

Ciclabile Molaren Pieve e opere accessorie, entro giugno fine dei lavori

Sono arrivati ormai alle fasi finali i lavori relativi al completamento del percorso ciclopedonale Molaren – Pieve con le relative opere accessorie, nel comune di Primiero San Martino di Castrozza. 

La conferma arriva dall'assessore comunale Damiano Trotter, dopo un sopralluogo tecnico. “A giorni – spiega l'assessore Trotter – saranno ultimati i lavori. Mentre verrà rinviata a settembre, l'installazione della nuova illuminazione a risparmio energetico.

Proprio in questi giorni sono terminati anche i lavori per rendere meno ripida la salita Luigi Negrelli (nei pressi Apsp San Giuseppe), con l'obiettivo di valorizzare anche il vicino viale Marconi a Pieve. Si tratta infatti di un'area di grandissima importanza per le strutture 'sensibili' situate in zona”.

Il progetto

Ha visto la realizzazione di opere per 532.679 euro complessivi. Attualmente la strada panoramica di Molaren è un collegamento alternativo alla Ss50 del Grappa e Passo Rolle, tra i paesi di Mezzano e Pieve di Transacqua. Il tratto viene percorso, soprattutto nelle ore diurne da numerosi pedoni e ciclisti. Per questo è emersa la necessità di offrire un tratto protetto che affianchi la strada e che si innesti al tratto ciclopedonale esistente, realizzato di recente sul territorio del Comune di Mezzano.

Le opere realizzate

Oltre al restringimento della carreggiata da Pieve a Molaren, è stata realizzata una struttura a sbalzo di sostegno alla ciclopedonale. Per quanto riguarda l'area esterna alla casa di Riposo Apsp San Giuseppe, è stata ampliata l’area di parcheggio adiacente al cimitero con la conseguente riorganizzazione e rilocalizzazione dell’area di raccolta ecologica esistente.

E' stato inoltre realizzato un nuovo marciapiede di collegamento tra il Centro servizi alloggi protetti ed il parcheggio di San Giuseppe adiacente al cimitero con la sostituzione del parapetto sul lato a valle del percorso ciclopedonale, mantenendone la tipologia.

“In particolare – evidenzia l'assessore Trotter – i lavori hanno visto l'allargamento del parcheggio di fronte all'apsp e la completa risistemazione dell'area ecologica. E' stata inoltre realizzata una zona di sosta di fronte al cimitero con una piccola fontana.

Per quanto riguarda il traffico, è stato inoltre posizionato un nuovo dosso proprio nei pressi dell'entrata del cimitero, per limitare la velocità delle auto in transito”.

Pagina pubblicata Giovedì, 14 Giugno 2018
torna all'inizio del contenuto