Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » In evidenza » Appaltati i lavori di realizzazione del percorso Ciclopedonale Molaren – Pieve

Appaltati i lavori di realizzazione del percorso Ciclopedonale Molaren – Pieve

di Martedì, 22 Agosto 2017 - Ultima modifica: Martedì, 29 Agosto 2017
Immagine decorativa

Il progetto di completamento del tratto ciclopedonale tra Mezzano e Primiero, prevede opere per 532´679,60 euro complessivi

Inizieranno a breve, i lavori per la realizzazione del tratto ciclopedonale Molaren – Pieve con alcuni importanti interventi ad essa collegati, progettati dallo studio tecnico Bettega e Benetti Associati.

L’intervento di progettazione della ciclopedonale aveva subìto un periodo di sospensione, tra la fine del 2015 e i primi mesi del 2016, nel periodo di commissariamento che precedeva l'avvio del nuovo Comune di Primiero San Martino di Castrozza. Oggi il progetto arriva alla sua realizzazione definitiva con apertura dei cantieri a breve.

Attualmente la strada veicolare di via Molaren è un collegamento alternativo alla S.S.50 del Grappa e Passo Rolle, tra i paesi di Mezzano e Pieve di Transacqua. Il tratto viene percorso, soprattutto nelle ore diurne, da numerosi pedoni e ciclisti.

Per questo, è emersa la necessità – da parte dell'Amministrazione comunale - di offrire un tratto protetto che affianchi la strada e che si innesti al tratto ciclopedonale esistente, realizzato di recente sul territorio del Comune di Mezzano.

Il progetto in sintesi

Le opere di prossima realizzazione prevedono:

- il restringimento della carreggiata da Pieve a Molaren, in misura comunque adeguata per la circolazione a doppio senso di marcia;

- la realizzazione di una struttura a sbalzo di sostegno alla ciclopedonale;

- la riorganizzazione e l'ampliamento dell’area di parcheggio adiacente al cimitero e di proprietà della Azienda Pubblica di Servizi alla Persona San Giuseppe, con la conseguente riorganizzazione e rilocalizzazione dell’area ecologica esistente;

- un nuovo marciapiede di collegamento tra il Centro servizi alloggi protetti ed il parcheggio A.P.S.P. San Giuseppe adiacente al cimitero;

- la sostituzione del parapetto sul lato a valle del percorso ciclopedonale, mantenendone la tipologia;

- la sostituzione dei lampioni esistenti lungo il percorso Pieve – Molaren.

La ciclopedonale

L'intervento prevede la realizzazione di un primo tratto a sbalzo lungo circa 200 metri, che parte dalla fine della ciclopedonale di Mezzano e arriva fino al “tombone del Cristo del Copet". Un secondo tratto di circa 65 metri, è realizzato invece in terrapieno attraverso la costruzione di un muro di sostegno. Infine Il resto della ciclopedonale segue l'andamento naturale del terreno.